Il nido dell'Anatra

"I censori tendono a fare quello che soltanto gli psicotici fanno: confondere l'illusione con la realtà". (David Cronenberg)

Archivio per il giorno “ottobre 9, 2007”

UP FRONT (Avalon Hill)


 

Un wargame senza mappa, ma con le carte. Ma non è Magic. UP FRONT è un wargame vero. La "mappa" la si fa con le carte scegliendo se, dove, e quando muovere e giocando una "carta terreno", che come ogni buon wargame che si rispetti offre dei bonus e/o dei malus. Delle carte di dimensioni diverse rappresentano le unità, singoli individui o singoli mezzi che verranno schierati ad inizio partita seguendo le indicazioni degli scenari per quanto riguarda numero e tipo di unità, ma assolutamente liberi di disporle come si crede.
Se qualcuno ha giocato a Combat Commander: Europe direi che i due giochi si somigliano parecchio, con la differenza che CC:E ha la mappa.
UP FRONT ha il difetto dell’età (venticinque anni suonati), e per questo potrà non essere gradevolissimo alla vista (specialmente le carte) e potrebbe risultare forse lento nello svolgimento. Per le nuove generazioni amanti dei wargames il gioco sarà sicuramente una bella sorpresa.

BANZAI era l’espansione con le unità giapponesi ed inglesi, ed inoltre venne rilasciata anche l’espansione DESERT WAR con unità rappresentanti italiani e francesi.

Come nota a margine UP FRONT da molti è giudicato anche superiore per grado simulativo del vecchio ma sempre baldanzoso SQUAD LEADER

Pare che i tipi della MMP (editori di ASL) ne stiano preparando una riedizione, rinnovata ovviamente nella grafica e chissà forse nelle meccaniche… spero non troppo per queste ultime dal momento che il gioco era geniale già con la vecchia impostazione.

Ovviamente il vecchio UP FRONT è ormai irrepereibile se non da collezionisti o su ebay.

01 02 03

04 05

Navigazione articolo

Il nido dell'Anatra

"I censori tendono a fare quello che soltanto gli psicotici fanno: confondere l'illusione con la realtà". (David Cronenberg)

CINEMANOMETRO

recensioni film fantascienza, horror, mostri e amenita varie

Come Non Detto

il blog di Leo Ortolani, che ci teneva tanto, bisogna capirlo

Telefilm, creano dipendenza!

Non costa nulla sognare..

Living Cinema

Electro eyes and drop out visions

cazzochevento

Just another WordPress.com site

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: