Il nido dell'Anatra

"I censori tendono a fare quello che soltanto gli psicotici fanno: confondere l'illusione con la realtà". (David Cronenberg)

Archivio per il giorno “febbraio 17, 2008”

HOT FUZZ


 
Tanto lo sapevo che alla fine ci sarebbe riuscito a scalare la classifica dei registi che mi vanno dritto al cuore. E lo dico da subito il mio cuore è un B-cuore. Uno di quei cuori che cominciano a battere quando sentono nominare gente come Lucio Fulci, Jess Franco, Ed Wood, in una certa misura Russ Meyer e anche lui, l’inarrivabile Orson Welles. C’entra qualcosa Welles con i b-movie? No, ma sono sicuro che avesse un’anima da b-movie decisamente spiccata.
Ad ogni modo tutto questo noiosissimo preambolo è per Mr. Edgar Wright. Già autore di quel piccolo gioiello slasher-gore-splatter-comedy dal titolo "SHAUN OF THE DEAD". Non la solita commedia grottesca demenziale e splatter di tanto cinema anni 80, no. SHAUN è una vera black comedy inglesissima fino al midollo… come quello che gli zombi del film ciucciano con estremo gaudio.
HOT FUZZ è un’altra black comedy, con spuzzate gore, e una valanga di stereotipi da action movie a stelle e strisce. Citazioni palesi per bocca dei protagonisti, trama sopra le righe e assolutamente solida nella sua follia narrativa, e il caro vecchio "whodoneit" che tanta letteratura inglese e cinema polizesco ci hanno propinato.
La regia è in tema, montaggio serratissimo quando si fa il verso a DIE HARD e verde campagna inglese con vecchine armate di canne mozze. Serial Killer incappucciato alla SCREAM che si aggira a tutte le ore del giorno facendo fuori le persone nei modi più trucidi, e cadaveri a non finire. HOTT FUZZ è un gioiellino di divertimento puro, una commedia macabra condita con POINT BRACK.
Ah per i maniaci ci sono un paio di camei che arrivano direttamente dalla Terra di Mezzo: uno è Peter Jackson e l’altra è Cate Blanchette…
L’ho già detto che comincio ad amare Edgar Wright?
 
"Grandi poliziotti. Piccola città. Violenza moderata".
 
hot-fuzz-poster-2
 

Navigazione articolo

Il nido dell'Anatra

"I censori tendono a fare quello che soltanto gli psicotici fanno: confondere l'illusione con la realtà". (David Cronenberg)

CINEMANOMETRO

recensioni film fantascienza, horror, mostri e amenita varie

Come Non Detto

il blog di Leo Ortolani, che ci teneva tanto, bisogna capirlo

Telefilm, creano dipendenza!

Non costa nulla sognare..

Living Cinema

Electro eyes and drop out visions

cazzochevento

Just another WordPress.com site

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: