Il nido dell'Anatra

"I censori tendono a fare quello che soltanto gli psicotici fanno: confondere l'illusione con la realtà". (David Cronenberg)

IL MIO AMICO CORTO


Ogni tanto fa capolino, una volta l’anno il mio amico Corto bussa alla mia porta e mi chiede se voglio partire con lui… sono viaggi esotici, impegnativi, sono viaggi che mi portano via da tutto e da  tutti. Una volta l’anno decido di partire con lui, e per la durata del viaggio io non sono più qui.

L’oceano Pacifico, il sole, i gabbiani, le capanne fatte di legno e foglie di palma, il the verde ghiacciato, un libro, un’amaca, un clipper, una puttana bellissima e saggia come solo una puttana bellissima e saggia può essere, un indigeno di Bora Bora che parla veneziano, una sigaretta, un sigaro, una botticella di rhum, un inglese naufrago, uno squalo, un frate, e tutte le bellissime discussioni tra il mio amico Corto e il suo miglior amico-nemico Rasputin. Sono queste le cose che vivo quando parto col mio amico Corto. Il Maltese onora me e tutti quelli che come me decidono di partire con lui, mi fa dono  dell’avventura, e del viaggio nel senso più puro e profondo del termine.

Io viaggio con lui sin dalle elementari, il mio amico Corto non mi ha mai abbandonato. Corto è un mio amico. Il mio amico Corto mi ha messo la voglia di disegnare.

Ora che non viaggia più da molti anni verso nuovi mari, continua però a portarmi in quei vecchi lidi che ormai conosco a memoria, tutti quei posti che ho visitato i pomeriggi d’inverno dalla quarta elementare.

E sogno.

Ogni anno che passa sento un po’ di più la mancanza del mio amico Corto. Ogni anno che passa la nostalgia e la malinconia per il mio amico si fa un po’ più pressante. Ma come ho già detto ho ancora un viaggio da fare con lui… non so se lo farò mai, ma sapere di avere ancora quest’ultima opportunità ,fa in modo di farmi sognare ancora quell’ultimo viaggio inedito con lui.

A Corto Maltese.

A Hugo Pratt.

…e a mio Padre che con 150 lire quel giorno mi fece sognare per 40 anni… e per altri ancora.

E ancora…

Grazie a tutti e tre.

Con amore

Luca.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il nido dell'Anatra

"I censori tendono a fare quello che soltanto gli psicotici fanno: confondere l'illusione con la realtà". (David Cronenberg)

CINEMANOMETRO

recensioni film fantascienza, horror, mostri e amenita varie

Come Non Detto

il blog di Leo Ortolani, che ci teneva tanto, bisogna capirlo

Telefilm, creano dipendenza!

Non costa nulla sognare..

Living Cinema

Electro eyes and drop out visions

cazzochevento

Just another WordPress.com site

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: