Il nido dell'Anatra

"I censori tendono a fare quello che soltanto gli psicotici fanno: confondere l'illusione con la realtà". (David Cronenberg)

LA SCIMMIA SULLA SCHIENA (mia personale…)


Ogni tanto ricompare, ma fortunatamente, nonostante non sia economica la Scimmia, non ha niente a che fare con l’oggetto del romanzo di Willam Burroughs.

No, sto parlando di Wings of War, divenuto successivamente Wings of Glory. Trattasi di gioco tattico incentrato su scontri aerei ambientati nella Prima Guerra mondiale e nella Seconda. Personalmente subisco un certo fascino per i cavalieri dell’aria e vedere un Fokker Dr1 tutto rosso o uno Spad XIII mi suscitano qualche brividino lungo la schiena. Il gioco è meraviglioso nella sua semplicità e nella sua totale assenza di banalità. Certo non è nato da solo, ha avuto due illustri genitori secondo me: Blue Max e Richthofen’s War, ma da i due ha preso solo il meglio (diciamo più dal primo, il secondo è quasi genitore anche di Blue Max…)

Non sto a spiegare il funzionamento, non sto a fare una recensione del gioco che ormai ha diversi anni e di recensioni in rete ce ne sono a iosa, così come i tutorial su youtube. No, quello che mi premeva dire è che la Scimmia ha fatto la sua comparsa, e 24 modellini di aerei non sono più sufficienti. Per non parlare poi della voglia di giocarlo.

Non avendo un tubo da fare la sera mi sono dato alla produzione di fiamme e fumo per dare un tocco di realismo visivo durante le partite… ma mi mancano i tallonamenti, le Immelmann le Split S, gli angoli ciechi dei caccia con mitragliere di coda, i drachen, gli stalli… Stasera ho dovuto “bucare” l’appuntamento per lo scontro sui cieli della provenza, ma ci riuscirò prima o poi a riportare in aria Eddie Rickenbacker, Francesco Baracca, Manfred Von Richtofen, Silvio Scaroni, Ernst Udet o René Fonck…

 Immagine

Immagine Copyright Boardgamegeek.com

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il nido dell'Anatra

"I censori tendono a fare quello che soltanto gli psicotici fanno: confondere l'illusione con la realtà". (David Cronenberg)

CINEMANOMETRO

recensioni film fantascienza, horror, mostri e amenita varie

Come Non Detto

il blog di Leo Ortolani, che ci teneva tanto, bisogna capirlo

Telefilm, creano dipendenza!

Non costa nulla sognare..

Living Cinema

Electro eyes and drop out visions

cazzochevento

Just another WordPress.com site

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: